Free Customer Support +39 080 314 2199 Email us info@palmiottaimpianti.it

L’estintore a polvere è costituito da composti salini in grado di soffocare rapidamente l’incendio.
E’ quello più usato grazie alla sua universalità e versatilità. Può essere applicato su impianti elettrici sotto tensione, liquidi infiammabili e materiali come legno, tessuti, carta, plastica, etc.

COMPOSIZIONE
L’estintore è composto da:
– Serbatoio: atto a contenere l’estinguente e/o il propellente;
– Valvola: per intercettare e regolare il flusso dell’estinguente;
– Manichetta: tubo flessibile per indirizzare il flusso dell’estinguente (può mancare negli estintori di piccola taglia).

GUIDA ALL’USO
Tira la linguetta di sicurezza dalla maniglia. La linguetta si trova sulla parte alta dell’estintore. Quando l’avrai rimossa, rilascerà il meccanismo di chiusura,

consentendoti di scaricare l’estintore.
Punta la bocca dell’estintore verso la base del fuoco. Come spiegato, servirà a rimuovere il punto di origine o il combustibile dell’incendio. Rimani basso. Premi la leva o il la maniglia lentamente per scaricare l’agente. Lasciare la maniglia fermerà la scarica, perciò tienila premuta. Spazza il fuoco da destra a sinistra, circa 15 cm sopra la usa origine fino ad averlo spento. Il movimento a spazzare aiuta a estinguere il fuoco. Stai a distanza di sicurezza dal fuoco: gli estintori sono pensati per essere usati a una certa distanza. Affinché l’incendio possa essere estinto in breve tempo è fondamentale direzionare il getto di polvere dell’estintore alla base delle fiamme e non sopra di esso. L’estintore a polvere si scarica in pochi secondi, in base alla sua capacità e al suo peso.

CARATTERISTICHE
In base al peso l’estintore ha proprie caratteristiche e comportamenti.
Normalmente tutti i tipi di estintori a polvere hanno una lunghezza di getto di circa 6 metri.
3kg->Il tempo di scarica è di 6 secondi.
6kg->Il tempo di scarica è di 9 secondi.
10kg->Il tempo di scarica è di 12 secondi.
+10kg->Il tempo di scarica è di circa 15 secondi.

MANUTENZIONE
La manutenzione di un estintore a polvere è divisa in 4 fasi:
-Sorveglianza: effettuata in genere ogni mese.
-Controllo: eff. ogni sei mesi.
-Revisione eff. ogni 3 anni.
-Collaudo: eff. ogni 12 anni.

Questa pagina è disponibile anche in: Inglese

POST A COMMENT

Palmiottaimpianti.it Copyright 2015 | Altamura (BA) Tel.+39 080 3142199 - Fax.+39 080 3104121 - P.IVA. 06456400727 .

Scroll to Top